Come ho scoperto la zoofilia

  • Scritto da Luisa86 il 08/07/2021 - 03:04
  • 8.3K Letture

Salve gente, mi presento, mi chiamo Luisa ho 34 anni, sono alta 1.70 fisicamente atletica e ho una modesta terza di seno.Sono una donna molto indipendente ho un lavoro che mi permette di riuscire a mantenermi da sola. Vivo in un appartamento posto in un complesso residenziale molto carino e tranquillo dove ci conosciamo praticamente tutti. Come vive anche il mio cane di nome Tango, di razza Dogo Argentino. Il mio uomo di casa come lo definisco io, dato che non ho un vero e proprio compagno che vive con me. Sono qui perchè ho trovato questo sito, e voglio anch'io raccontare le mie esperienze e sopratutto come questa cosa avuto inizio. Tutto ebbe inizio nel inizio della primavera del 2019, Tango in quel periodo compieva i 3 anni. Io ero solita nel pomeriggio di portarlo sempre in un parco vicino casa che dispone di una area cani dove posso slegarlo e farlo divertire, giocando con me o con alcuni cani che già lui conosce sopratutto femmine. Quel pomeriggio al parco incontrammo Alessandro con Zora una femmina di Rottweiler, che Tango conosce bene fin da piccolo. Però quel giorno cera qualcosa di strano dopo un po che i cani giocavano Tango ha iniziato a tentare di montare Zora, che questa si rivoltava in modo agressivo verso di lui e la cosa stava diventando un po pericolosa, tanto che io e Alessandro siamo dovuti intervenire e legare i due cani. io comunque rivolgendomi verso ad Alessandro dicendogli come mai stessero facendo così che prima di oggi non l'avevano mai fatto. Alessandro mi rispose sicuramente e perchè Zora sta per entrare nel suo periodo di calore e Tango sentendo l'odore vuole montarla. Infatti non l'ho mai visto così aggitato e iperattivo. Dopo quel pomeriggio e nel passare dei giorni Tango inizio ad avere dei comportamenti un po strani in casa e sopratutto nei miei confronti. A volte lo vedevo nel terrazzo che alzava il muso come per annsare l'aria o seduto con un rispiro più affannoso e con quel pene sempre che si vedeva di fuori, e che gocciolava per casa. E invece con me era sempre un annusarmi il più delle volte sempre nella vaginale o da dietro. La cosa più buffa era quando mi veniva vicino e mi chiamava con delle carezze sulle gambe con le zampe. Io da un lato ci ridevo sopra ma la cosa mi inizio a preoccupare un po perchè lo vedevo sempre più aggitato, e decisi di portarlo dal veterinario giusto per capire se il tutto era normale dato che non avevo mai avuto un cane prima di lui. Giunti li è spiegato il tutto alla mia veterinaria lei mi rassicurò dicendomi che era tutto normale e che il mio cagnolone stava diventando un cane maturo, e che questi cambiamenti comportamentali in questo periodo erano nella norma. Poi le chiesi io come mi sarei dovuta comportare dato che spesso me lo ritrovo sempre che tenta di annusarmi e qualche volta tenta anche qualcosa di più. La dottoressa scherzando mi disse tenga sempre su dei pantaloncini e non corre nessun rischio.. io mi lascio andare in una risata un po imbarazzata, e gli dico, ma perchè sul serio potrebbe succedere che potrebbe montarmi?. e lei mi risposo un secco si. e poi aggiuse, Be non sarebbe la prima volta che si sente che un cane ha rapporti sessuali con una donna. E io, ma sul serio dice. e lei, si si, non ha mai sentito parlare della zoofilia. E io, no mai sentito prima d'ora. Mi spiego in grosso modo di cosa si tratasse, io ne rimasi un pò sbalordita a sentire ciò che mi stava spiegando, scese anche nei piccoli detagli tecnici di come avveniva l'accopiamento e le fasi di sviluppo che ha il pene di un cane.  Me ne tornai a casa con Tango pensando a tutto quello che avevo sentito. La cosa però mi incuriosi molto ma solo perchè ne volevo sapere di più, e no perchè volevo provare anch'io quelle cose. La sera stessa dopo cene mi misi al mio pc è cominciai a fare delle ricerche inerente alla zoofilia, e mi sono imbattuta su varie spiegazioni, trovai anche qualche articolo su delle testimonianze, e mi impressionò come queste donne ne parlavano di come la cosa le appagava la diversita di calore rispetto ad un uomo il sentirsi travolte da orgasmi forti. La mia curiosità cresceva così tanto che digitai sulla barra di ricerca "PORNO ZOOFILIA". quello che vidi da lì in poi aveva proprio dell'incredibile, donne che si facevano montare dai cani, all'inizio la cosa mi impressionò un po ma non da farmi schifo, poi piano piano gardando qualche video in più la cosa si fece molto eccitante. Mi colpi in particolare un video di una bella ragazza molto sexy con un fisico bello tonico che si fece montare da un bel cane bello grosso e la vedevo che godeva tantissimo, quel suo gemere così di gusto mi fece venire su una eccitazione che fu inevitabile per me non toccarmi la mia fighetta, mi toccai fino ad raggiungere un orgasmo. Dopo di che staccai tutto e me ne andai a letto a dormire, ma in testa avevo quelle ultime scene viste che mi fecero pensare tutta la notte. il giorno seguente la mia giornata inizio come al solito nella sua normalità, era un sabato ed ero a casa da lavoro, inizia i miei piccoli lavoretti di casa pulisci di qua sistema di là e si fece già pomeriggio, e decisi di portare un po fuori Tango, arrivati in prossimità del solito parco vedo che Tango inizia ad aggitarsi e a tirare più del solito, e mi accorgo in lontananza che cera li Alessandro con Zora, più mi avvicinavo e più Tango mi tirava, arrivata in prossimità del recinto dell'aria cani Alessandro si avvicina e mi dice di non entrare perchè Zora era entrata in calore. gli rispondo ecco perche Tango e così aggitato che sto facendo fatica a tenerlo. Con molta fatica riuscii allontarmi da quel recinto e portare Tango da un altra parte.. Rincasai a casa stanca e stremata dalla fatica che mi aveva fatto fare, dal tronde lui è un cane da una stazza grossa e io un mingherlina alta 1,70 per 60kg. Mi andai subito a farmi un bagno rilassante per riprendermi un pò, dopo il bagno mi misi solo una canotta leggera e un perizoma per stare più comoda in casa. Mi misi a cercare Tango per vedere dove fosse dato che era tutto iperattivo quando eravamo rientrati, lo trovai nel terrazzo seduto con ancora quel respiro pesante e con la punta del suo pene tutto uscita di fuori.. Lo gurdo e scherzosamente lo inizio a prendere in giro, " ma guatati in che stati sei, stai diventanto un vero porcello, sei con tutto il pipino di fuori ma non ti vergogni hahahaha" e lo accarezzo su quel testone che ha, poi lui si alza e mi viene con il muso diretto nelle mi parti intime, io indreteggio dicendogli no non si fa, ma si fa più insistente venendomi incontro e saltellando sulle zampe anteriori come se volesse saltarmi addosso.  Io mi giro per rientrare dentro casa e me lo vedo che mi insegue prepotentemente, mi dirggo velocemente in soggiorno e mi lancio nel divano e lui mi salta sopra per un attimo poi scende dal divano ma inizia ad abbagliarmi come per convincermi  ad acconsentirlo sulle sue intenzioni. mi leccava ovunque sulle gambe sui piedi. Stavo capendo che mi stava corteggiando come se fossi una cagnetta da conquistare. La cosa mi stava divertendo, e per divertirmi un pò con lui, lo stuzzicavo allungando un piede verso il suo pene e lo accarezzavo, lui cecava di afferrarmi la gamba e iniziava a muoversi come per montarla.. e lo so stavo facendo un pò la stronza... la cosa però un po mi eccitava anche a me, perchè mentre lo stuzzicavo e con il pede sentivo quel pene così duro ripensavo a quello che avevo visto la sera prima nei video.. E fu li in quei pensieri che mi venne in mente di provare una finta monta per vedere cosa avrebbe fatto Tango. Mi alzai dal divano e mi misi davanti a lui, che in un attimo si mise ad annusarmi nella zona della mia fighetta e a darmi qualche leccata da sopra il perizoma. che devo dirvi anche se cera il perizoma quella lingua si fece sentire e come. Poi mi girai e mi piegai in avanti offrendogli la parte dietro, lui diede appena una leccata e tentò subito di salirmi sopra, ma in quella posizione ero troppo in alto per lui. sapevo che avrei dovuto mettermi a carponi per facilitarlo meglio a salirmi sopra. Pensai tanto ho il perizoma non può penetrarmi facilmente, presi coraggio e mi inginocchiai e mi appogiai col petto sul divano per poter reggere il suo peso. Non ebbi nemmeno il tempo di mettermi comoda che quando fui in ginocchio lui mi balzo subito sopra, era super eccitato lo capii dal modo in cui mi afferro i finchi con una tale forza che mi sentivo come in una morsa. inizio a tentare di penetrarmi, io ero li incastrata in quella presa cosi possente, non riuscivo a vedere molto di quello che stava facendo ma cercavo di percepire da quello che sentivo nella zona della mia figa e culetto. iniziavo a percepire i colpi del suo pene, sentivo anche qualcosa di liquido che mi colava lungo tutte le mie cosce. sentivo anche quel pene che si faceva sempre più duro, e sentivo molto bene quel strofinarsi nella mia figa. Ad un tratto Tango scende dal mio dorso, io mi giro un attimo verso di lui lo vedo che si lecca il suo pene, e non potevo credere a quello che stavo vedendo il suo pene era totalmente di fuori ed era veramente di notevoli dimensioni. Io mi passai una mano tra le gambe e avevo tutto il perizoma completamente bagnato sia dei liquidi di Tango sia dei miei... Tango mi viene nuovamente vicino e mi inizia a leccare la faccia e a darmi dei colpetti con la zampa come per dirmi che voleva rifarlo di nuovo. L'ho accarezzo dicendogli il mio porcellone vuole montare di nuovo la sua mamma.. hihihih... E lo lascia riprovare, tornai nuovamente nella stessa posizione di prima, lui mi venne da dietro e prima di saltarmi addosso mi lecco per un pò, quando smise di leccarmi sentii il suo petto sul mio culetto lo mossi un attimo e lui mi balzò nuovamente sopra, e tornò a coplirmi e a strofinare il suo pene nella mia figa, ormai sapevo quello che avrebbe fatto e mi lascia andare nel sentire quello strusciamento nella mia figa che mi provocava un dolce piacere.. quando ad un tratto tra tutti quei colpi che Tango mi dava avverto che con il suo pene indurito riesce a spostare il perizoma, ormai zuppo fracido, e sento il contatto del suo pene tra le labbra della mia fighetta, tento di portare velocemente una mano sotto per non permettergli di penetrarmi, ma che con il suo peso sopra di me e con il petto appogiato sul divano non sono riuscita ad arrivare alla mia fighetta per fermare quello che stava per succederre.. diede altri colpi ormai nel punto che aveva individuato... e.. 1.. 2.. e affondò il colpo decisivo... Sbamm... e mi penetrò. lanciai un gemito secco " Haaaaa". Lui una volta dentro di me iniziò a spingermi il suo pene, e a martellarmi con dei colpi veramente veloci e decisi.. Tentai di dirgli " Tango no fermati" ma sapevo che non si sarebbe fermato. Ormai ero sua, era riuscito ad avere ciò che voleva.. continuava la sua monta con quei colpi che mi facevano vibbrare tutta. Riuscivo a percepire ad ogni colpo quel suo pene diventare sempre mi grosso, sembrava quasi che non volesse smettere di crescere, mi sentivo completamente riempita da lui.. Non so di preciso quanto tempo andò avanti a martellarmi ma appena rallentò e si inizio a fermare cercai di capire un po la situazione. Cercai di raggiungere la mia figa con una mano che la sentivo veramente piena, toccai la parte del buco e realizzai che era tutto completamente dentro, il suo nodo era ben saldo dentro di me. non vi nego che ero un pò preoccupata. cercai di rilassarmi. intanto il suo pene iniziava a schizzarmi dentro sentivo la mia figa bollente, percepivo ogni singola schizzata del suo pene ogni singola vibbrazione e spasmo che aveva. Tutto ciò aveva veramente dell'incredibile, un conto era leggerle o vederle in video queste cose, una cosa era provarle realmente quelle senzazioni.. era tutto totalmente diverso che farlo con un uomo.. Sentivo il suo respiro affannoso dietro al mio collo, mi girai per guardarlo in faccia, vidi quello sguardo di appagamento che aveva, lui mi guardò a sua volta e mi cominciò a leccare il vivo come se volesse rassicurarmi. io con una vocina leggera lo guardo e gli dico "sei contento sei riuscito a scoparmi" e lui riprende a leccarmi il viso.. ormai eravamo li tutti e due uniti da quel legame cosi intimo che mi face un strano effetto ma che mi piaque tanto mi sentivo sua mi trasmetteva una senzazione di possessione veramente eccitante.. i minuti passavano e il godimento si faceva sempre più intenso, talmente intenso che iniziavo ad avere i primi orgasmi. Il primo fu cosi bello che ancora oggi me lo ricordo. lanciai un gemito susseguito da delle frasi che sicuramente qualcuno del vicinato avra sentito.. " hooo siii sto per venire.... cazzzzooo siiiii haaaaaa" venni altre volte in quella posizione stavo godendo in un modo che non avevo mai provato.. Quando poi Tango inizia a muorsi cercando di girarsi cercai di aiutarlo nella manovra anche per non farmi male anch'io, e ci ritrovammo culo contro culo, quel nodo era ben incastrato dentro la mia fighettina. Tango si muoveva un po e mi tirava e sinceramente un po di male sentivo e allora lo afferrai per le zampe e lo riuscivo a tenerlo un po piu fermo... Restammo in quella posizione per diversi minuti, e quel cazzo era ancora tutto dentro di me, ormai ero totalmente piena della sua sborra che iniziavo a gocciolare. Eravamo quasi giunti verso la fine di quel amplesso così perverso, Tango cominciava a dimenarsi come se volesse staccarsi, sentivo quel nodo iniziare ad uscire dalla mia fighetta, quando fu quasi fuori del tutto lasciai andare Tango e lui appena si mosse tirò via quel cazzo dalla mia figa, sul pavimento si riverso una quantità enorme di sborra, io da quella estrazione mi sentii come svuotare sentivo la mia figa tutta aperta come non l'avessi mai sentita e di calibri grossi ne avevo già presi.. quando mi girai per guardare Tango vidi finalmente ciò che avevo avuto dentro di me, e sinceramente non riuscivo a crederci che quel cazzo così grande era stato dentro la mia figa. volevo vederlo meglio e mi avvicinai a lui allungai una mano e lo presi in mano, una cosa sola esclamai "wow" era veramente impressionante, nulla da invidiare al mio amico Senegalese. una volta in mano lo accarezzavo molto delicatamente era molto piacevole al tatto.. sono sincera mi innamorai subito di quel cazzo cosi grosso e rosso, gli diedi qualche bacino lungo a tutta la sua lunghezza. non gli feci un vero e proprio pompino ma me lo gustai lo stesso. Ero veramente colpita da tutto quello che avevo provato in quella esperienza. Io e Tango ci scambiammo un po di coccole prima di ricomporci. vi confesso che quel giorno la sera stessa mi sono fatta montare altre volte.. Io e Tango da quella volta abbiamo dato inizio ad una storia di sesso che dura già da due anni.. e diciamo che in questi due anni non sono stata l'unica donna che si è scopato..... Ma questo ve lo racconterò in altri racconti un saluto a tutti e uno speciale a tutte quelle donne che godono di questo piacere meraviglioso... ciaooooo 

Gentile utente, non sono accettate immagini esplicite di zoofilia per motivi LEGALI. Per tanto ti invitiamo a non caricarle per non incorrere in possibili segnalazioni alle autorità competenti. Grazie
pensavo si potesse. chiedo scusa e starò più attenta prossimamente grazie
Nessun problema, solo che si tratta di argomenti "border" e le foto esplicite di questo genere possono essere segnalata e, di conseguenza, perseguite a norme di legge. Creando situazioni spiacevoli sia al sito che all'utente che ha postato l'immagine. Ciao e grazie per gli eccitanti contributi.
Complimenti molto bello e pure molto erotico. Se sai anche squirtare sei da sposare. Hihihihi. Ora vado a leggere il secondo
grazie per il tuo commento, e ne sono felice che ti sia piaciuto... se ti piace anche il secondo lasciami un commento hihihihihihi ciao
bellissimo racconto, eccitante e non volgare complimenti
Grazie Ivan del tuo commento mi fa molto piacere che ti si piaciuto il mio racconto sulle mie esperienze
racconto fantasmagorico eccezionale che ha acceso le mie fantasia per vedere una donna in un rapporto di zoofilia con un cane
contentissima che ti sia piaciuto
Bel racconto, realistico anche nelle emozioni provate. Eccitante. Complimenti
mi fa piacere sapere che sono riuscita a trasmetterti le forti emozioni che ho provato..
Ciao se vuoi condividere qualcosa scrivimi pure
Bellissimo racconto, complimenti!!!! trovo estremamente eccitante leggere di queste esperienze....e curiossissimo di eventuali seguiti!!! Mi piacerebbe anche avere qualche scambio diretto sul tema....se ti va kanberra@libero.it
Ciao, bellissimo racconto e super esperienza!!! mi piacerebbe molto avere contatti diretti con una persona a cui piacciono certe esperienze....
Bellissimo e coinvolgente racconto....mi eccita da morire sentire la vostra eccitazione!!! Se ti va qualche chiacchiere privata mi farebbe molto piacere.
sublime, solo a leggere mi hai fatto eccitare, come vorrei provare a farmi penetrare da un cane….
Complimenti un racconto da Oscar mai fatto godere tantissimo. Sono un'uomo maturo e mi e sempre piaciuto guardare dei.porni della zofelia con cani che montano uomini è donne mi.eccitavo moltissimo e mi mastbavo godevo tanto mi piace molto che sl punto in cominciai a fantasticare. dove lavoro io abbiamo un pastore tedesco che avevamo trovato e curato ero l'unico che gli portavo da.mangiare e si era.affezionatoa.me un pomeriggio rimasi fa solo in cantiere dovevo fare contabilità feci entrare il cane roki e il suo nome. dentro l'ufficio io erò seduto e lui poggio la testata su le mie gambe ,on cominciai a fargli delle carezze sulla testa sentivo il suo pelo sotto le mie mani mi stavo eccitando stavo solo con lui mi abassai e on cominciai a toccare il suo cazzo le piaceva essere toccato in cominciò a tirare fuori il suo cazzo dai peli ers enorme lo stavo masturbando gli colava tanta sborra calda mi innondodo tutte le mani andai in bagno per lavarmi le mani sentì il suo muso tra le gambe che mi spingeva forte come volessi tarmi capire qualcosa avevo goduto anche io ed ero eccitato al pensiero che avevo fatto una sega a roki non faceva altro che annusare il mio culo. io avevo dei pantaloni estivi abbastanza leggeri lui sempre più eccitato aveva quasi tutto il suo cazzo fuori volevo vedere cosa avrebbe fatto mi appogiai a pancia in giù sulla scrivania mettendomi a pecora feci un gesto con la mano sul mio sedere come lui gia sapeva cosa fare mo saltò dietro di me Poggio le sue zampe su la scrivania e in cominciò a muoversi sentivo il suo cazzo su li miei pantaloni si muoveva sempre più veloce non riusciva a penetrare mi piaceva molto sentire il suo cazzo enorme su le mie chappe ero molto eccitato non capivo più niente volevo solo godere come ma non ero ancora soddisfatto lo feci scendere dalla mia schiena e vidi che aveva tirato fuori tutto il suo cazzo non credevo ao miei occhi. era un cazzo enorme à quel punto lo.volevo dentro di me mi abassai i pantaloni pieni di sborra del cane roki e mi rimisi du nuovo a pecora ero nudo roki incominciò a leccare il buco del culo...rrs una stupenda sensazione non l'avevo mai provata prima gli dicevo siii cosi dai roki leccail buco del culo sl tuo padrone non capivo niente godevo senza toccare il mio cazzo mi salta di nuovo adosso e.in cominciai a muoversi questa volta lo sentivo bene rra tutto bagnato di sborra il suo cazzo non cci riusciva di.muoveva troppo veloce allungo una mano e.prendo il suo cazzo e lo porto verso il buco del culo e in cominciò a penetrare il suo cazzo enorme dentro di me mi stava facendo male ma mi piaceva molto sentire il suo cazzo entrare nel mio culo di dsi roki co siiiii fammi male mi sentivo tutto dilatato godevo com'è una cagna in calore con.una mano gli tenevoil.cazzo in modo che non lo.facevo entrare con il.nodo dentro il mio culo godemmo tutti edue da quel giorno ogli fine settimana meloporto s casa mia moglie non sa niente del mio VIZIETTO ..ma anche amia moglie piace roki. non come piace a me non si sa.mai .mi piacerebbe moltissimo vederla mentre fa sesso con roki ma le mie su mia moglie sono solo fantasie mi auguro che un giorno posso dirvi che Roki à fatto sesso con mia moglie
wow fantastica esperienza, sono veramente onorata che tu l'abbia condivisa con me. spero che tu un giorno coroni a tua fantasia con tua moglie. Anch'io non avevo mai pensato che un giorno sarei finita a fare sesso con il mio cane. oggi posso dire solo menomale che sia successo. cia un bacio

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.